Scacchiere di Opzioni

Scacchiere di Opzioni

Scacchiere di Opzioni è nato nel cuore di una delle più violente bufere finanziarie della storia. Nemmeno a farlo apposta avrei potuto scegliere un momento peggiore per scrivere sui tanto -prima- osannati e –poi- temuti Derivati di Borsa, quelli che taluni reputano responsabili del recente collasso del sistema finanziario.

Abstract
"C’è però da dire che in questo mondo che strombazza e starnazza, in giro si sentono dire parecchie inesattezze ma quando si parla di argomenti complessi e articolati come le Opzioni non si deve parlare a vanvera: bisogna conoscerle molto bene salvo fare una gran confusione nella testa della gente...."

 

"Le Opzioni sono il mio argomento preferito e le reputo una delle più grandi invenzioni della storia dopo il radar, il telefono e l’aeroplano, naturalmente. Sono strumenti finanziari assolutamente “giusti”: se le usi con coscienza, conoscenza e consapevolezza riesci a gestire perfettamente il tuo portafoglio ma se non le conosci rischi di farti molto male.

L’esempio che faccio è più o meno sempre lo stesso (ma questa volta cambio solo la marca): se al posto della mia Fiat mi mettono al volante di una Lamborghini Galiardo, va da sé che alla prima curva è molto probabile che io vada a sbattere da qualche parte.

E così è con le Opzioni.

In questi anni, dopo l’uscita di Guida Pratica al Trading con le Opzioni e la pubblicazione del Corso Opzioni su Soldionline ho avuto un certo numero di contatti: trader, operatori, piccole società di broker, un lungo bollettino di guerra e di fallimenti a catena.

 

Queste sono le vittime delle Opzioni. Eh già: sono saliti sulla Galiardo e hanno schiacciato a tavoletta … quasi tutti finiti all’ospedale con qualche costola rotta.

No! Non si fa così! Non si deve credere che con le Opzioni sia facile!

Per affrontare le Opzioni ci vuole una base concreta, uno studio metodico, tantissima pazienza e, specialmente, tutta l’attrezzatura informatica che serve.

Potrei forse affrontare una guerra del terzo millennio armato solo di elmo e moschetto?

Certo che no: mi serve un arsenale, una logistica e una buona macchina organizzativa (il software) sennò guai a me se mi cimento.

Mi dovrò organizzare creando griglie e matrici (in Excel, ovviamente).

Ed è proprio ciò che faremo: delle vere e proprie Scacchiere di Opzioni utilizzando i due software del libro: Panel release 7 e Panel Automatico, le ultime generazioni di quel floppy-disk che stava dietro alla “Guida Pratica al Trading con le Opzioni” di un ormai lontano 2003. Quel Panel ha subito già sei aggiornamenti e infatti siamo alla release 7.

Quest’ultima contiene anche un Simulatore che permette di combinare una strategia già messa in atto con una seconda strategia teorica.

L’altro software, il Panel Automatico, è invece uno strumento di caricamento delle Opzioni direttamente sulla scacchiera.

Dimenticavo di dire che il sottotitolo di Scacchiere di Opzioni è: Un Run in pratica.

A me piace essere pratico, dunque ho riportato gli avvenimenti, giorno per giorno della reale partita di Borsa con le Opzioni del periodo 15 ottobre / 20 dicembre 2008 tra angoscianti tempeste finanziarie.

Ne siamo usciti bene, ma non è questa la pubblicità che desidero: l’intenzione vera è quella di far capire come si renda possibile domare una belva infuriata attraverso la conoscenza e la strumentazione.

Duecentotrentadue pagine e duecentosettanta immagini a colori, in formato album: un chilo circa di esperienza e di software sono qui che vi aspettano.

Seguite gli sviluppi sul Sito! Grazie."

 

Francesco Caranti

Software incluso: 
160,00 €

Acquista i libri

(se diverso da indirizzo di residenza)
bonifico bancario sul conto corrente intestato a Francesco Caranti - IBAN n. IT58M0200802413000001345690

I prezzi indicati sono comprensivi di IVA.

 


Diritti di recesso

Consiste nella possibilità, per il consumatore, di restituire il prodotto acquistato e di ottenere il rimborso della spesa sostenuta. Questo diritto è riservato esclusivamente alle persone fisiche (consumatori), quindi non potrà essere esercitato dalle persone giuridiche e dalle persone fisiche che agiscono per scopi riferibili all’attività professionale svolta. Per esercitare il diritto di recesso sarà necessario inviare, entro dieci giorni lavorativi dal ricevimento del prodotto, una comunicazione a mezzo raccomandata, all’indirizzo di Francesco Caranti su indicato, nella quale sarà manifestata la volontà di recedere dal contratto. La comunicazione potrà essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma o posta elettronica, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata entro le quarantotto ore successive; la raccomandata si intenderà spedita in tempo utile se consegnata all’ufficio postale accettante entro i termini sopra indicati. Nel caso in cui al libro sia allegato software informatico, questo si intenderà far parte integrante del libro medesimo, e pertanto non sarà possibile la vendita di entrambi i prodotti separatamente. Ciò comporta che il diritto di recesso non potrà più essere esercitato nel caso in cui la confezione sigillata contenente il software sarà stata aperta dall’acquirente. Nel caso di esercizio del diritto di recesso l’acquirente, oltre a darne comunicazione come sopra indicato, dovrà provvedere, nel termine di dieci giorni lavorativi dal ricevimento del bene, a proprie spese e a mezzo di corriere a propria scelta, alla spedizione del bene accuratamente imballato e completo di ogni accessorio, dei manuali di istruzione e di tutto quanto in origine contenuto. Il reso dovrà essere inviato al già sopra indicato indirizzo di Francesco Caranti, il quale procederà al rimborso relativo al costo della merce spedita e delle prime spese di spedizione entro i trenta giorni lavorativi successivi alla spedizione della merce da parte dell’acquirente e comunque non prima della ricezione del prodotto e alla verifica della integrità dello stesso.
Informativa sulla privacy ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003

La informiamo che i suoi dati saranno trattati nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) quindi nel rispetto dei diritti, delle libertà fondamentali, nonché della dignità delle persone fisiche e giuridiche, con particolare riferimento alla riservatezza ed all’identità personale. Pertanto, ai sensi dell’art.13 del citato Decreto Legislativo la informiamo che il trattamento dei dati conferiti avverrà con modalità informatica e avrà come scopo quello di procedere all’esecuzione del contratto. Il conferimento dei dati è quindi obbligatorio in quanto, in mancanza, il contratto di vendita non potrà essere eseguito. Il titolare del trattamento dei dati è “ Francesco Caranti”. Il responsabile del loro trattamento è il suo legale rappresentante, dott. Francesco Caranti, al quale lei potrà rivolgersi in ogni momento, scrivendo all’indirizzo di via Gerani n.12, 48123 - Ravenna” per esercitare i diritti di cui all’art. 7 e seguenti dell’anzidetto Decreto Legislativo.

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
Target Image