Osti e vini n. 22

 

 

 

 

Cosa cosa sono gli etf lo saprete tutti, ma è sempre meglio procedere con ordine se si vuole fare chiarezza …

 
Iniziamo dal nome “Exchange Traded Fund”.
Quindi sono fondi! Esatto e sono assoggettati alla medesima disciplina dei fondi comuni di investimento. Patrimonio separato del fondo rispetto alla banca depositaria e alla Sgr che lo gestisce, cioè non esposto al rischio di credito di altri soggetti. Investimento differenziato, cioè non è possibile che il fondo concentri tutto il suo investimento su un rischio unico (una materia prima, ad esempio).

Trading con le Opzioni - TF1 - La Truffa Informatica

Autore: 

 

 

 

 

... Eh, no! Non sono un ladro che si è intrufolato furtivamente nei cunicoli di www.francescocaranti.net !

Cari amici, ben trovati!
Prende il via oggi, a grande richiesta, una rassegna dedicata ad un altro tipo di consapevolezza … perché ve ne vogliamo trasmettere tanta e quanta ci è possibile fare.
Parleremo di consapevolezza dei rischi legati ai mezzi informatici.

Options & Smart Money

... Quante volte ti sei sentito raccontare della "smart money" cioè di quelli che loro sì il denaro sanno come muoverlo?

Magari la loro forza non sta proprio nell’essere smart, cioè intelligenti e validi, ma nell’essere dei forti. Intesi come potenti, in tal caso vengono anche chiamati “mani forti”. Sono quelli “troppo grossi per fallire” che, invece di pagare di persona per i loro casini, li fanno pagare ad altri: nella fattispecie a te e a me.

Rosa 1, ma spine molte

L’ho già detto e scritto molte volte: sono uno sfegatato fautore degli eBooks

 
Intendiamoci, dopo una vita passata a stampare, un libro cartaceo per me non ha secreti. Lo usmo, lo pastrugno, lo apro con cautela per non rovinare il dorso. E’ un oggetto di culto, ma l’eBook è un prodotto di consumo e sempre più lo sarà. Costi ridotti e distribuzione rapida ed economica sono i punti di forza che ce lo faranno sempre più adoperare. C’è un unico punto negativo che ha finora frenato la loro effettiva completa fruibilità: un lettore comodo, facile, economico.

Mai dire mai – Never say never again

Hanno fregato anche me, che ho visto tutti i film di James Bond ...

 
Fortuna vuole che, prudente come un serpente (oltre l’MI6 anche la Bibbia serve), ho il computer pieno di anti-porcherie varie. Ho aggiunto perfino una protezione sulle <nuvole>, cioè un angelo custode che veglia sul mio cammino senza nemmeno essere residente. Anche lui è tornato utile!
Tutto è incominciato quando su un valido quindicinale che parla di computer e di programmi, ho trovato notizia di un nuovo P2P multivalente: http://shareaza.sourceforge.net

Reclami, ricorsi & co

rubrica: 
Autore: 

 

 

Cari amici, nonché lettori di www.francescocaranti.com, approfitto oggi della recente attuazione del regolamento di Bankitalia del 18/06/2009, in esecuzione della delibera CICR 275/2008 che, per farla breve, ha istituito un nuovo sistema di risoluzione stragiudiziale delle controversie tra clienti e banche, o intermediari finanziari in genere, per rispondere a tutti coloro che mi chiedono come tutelare i propri diritti nei confronti, appunto, delle banche e, soprattutto, per capire a quali spese potranno andare incontro.

Il Lupo perde il pelo...

Se c’è qualcuno che può citare a ragion veduta questo dannato proverbio, ebbene quello sono io! Glissons … Ti voglio raccontare una barzelletta che gira sui siti finanziari on line e che si sposa proprio con il vecchio adagio

 
Un tizio su un pallone aerostatico improvvisamente si accorge di essersi perso. Senza un navigatore a bordo, viene giù di quota e visto un uomo sotto di lui, gli grida “scusi, può aiutarmi? Avevo un appuntamento con un amico, ma adesso non so più dove io sia”
 

Trading con le Opzioni - TOL14 – Informazioni di ordine pratico

Autore: 

 

 

 

 

... la cosa più bella del Trading on line è il profitto!

Spero sarete d’accordo con me che la cosa più bella del Trading On Line è portare a casa il profitto.
Sì, certo. E’ meraviglioso tampicciare sui Book, soprattutto se ci si è costruiti intorno uno studio super attrezzato al pari di una centrale NASA, con monitor supplementari, stampanti laser e a getto d’inchiostro, fax per comunicare con la propria Banca alla velocità della luce … ma la cosa più bella è il profitto!

Calcolo delle probabilità - Fuori programma: l’anagramma Fondamentale del Calcolo

rubrica: 

 

 

... i tasselli si ricompongono in un moto ordinato di causa-effetto per cui tutto proviene da un evento di partenza e, contemporaneamente, l’evoluzione stessa del fenomeno diventa causa dell’evento successivo

Newton non avrebbe mai immaginato che la sua epistola a Leibnitz di trecento anni fa avrebbe scosso e rimodernato tutta la scuola di pensiero a venire e avrebbe dato vita a nuove teorie matematiche conosciute oggi come topologiche.

Trading con le Opzioni - TOL13 - Mi hanno detto di dirvelo

Autore: 

 

 

 

 

quindi eseguo gli ordini

Ben trovati, amici lettori … e Felice 2010 a tutti voi!
 
I colleghi del Sito mi hanno fatto notare che, alle volte, si tende a dar per scontato ciò che non è … quindi mi rimetto ai loro consigli e, con il rischio di apparire scontata e ridondante, vi dico ciò che si dovrebbe fare per ottimizzare le operazioni di trading.
Non mi riferisco all’apertura di nuove posizioni quanto, piuttosto, alla chiusura di posizioni aperte sul portafoglio.

Previsioni

E’ una mania, una debolezza umana in cui cadiamo tutti. Anche perché tutti prima o poi ce lo chiedono. Le previsioni

 
Lèggere nel futuro, con algoritmi compu­terizzati piuttosto che con una boccia di vetro. Il momento poi è particolarmente a rischio per cedere alla tentazione. L’inizio anno è quando si fanno i programmi e si cerca di decidere che cosa cercare di fare della nostra vita per i prossimi mesi. Hai voglia di ricordarti tutta una serie di sagge massime! Trend is Your Friend, Mai Anticipare il Mercato e mi fermo qui perché nei miei buoni propositi ho messo di non rompere troppo con gli amici. E Tu per il solo fatto che mi stai leggendo, ti sei guadagnata la mia amicizia. Per quel che può valere, lo ammetto. E’ un modo per dirti grazie.

Calcolo delle probabilità - Platone, Eulero e la magia del numero 2

rubrica: 

 

 

 

… il 2 si conferma il numero magico dei Solidi Platonici ...

Trecentosessanta anni prima di Cristo, Platone di Atene, allievo di Socrate e maestro di Aristotele poneva le basi del comune pensiero filosofico occidentale.
Nel Timeo (scritto nella vecchiaia) c’è il vero dialogo platonico, quello che più ha influito sulla filosofia e sulle scienze posteriori.
In esso vengono approfonditi tre problemi principali: quello cosmologico dell'origine dell'universo, quello fisico della struttura della materia e quello della natura umana. Ai tre argomenti corrispondono altrettante parti in cui è possibile suddividere l'opera, alle quali va aggiunto il prologo.

Calcolo delle probabilità: al Grand Hotel con Lem e Hilbert

rubrica: 

 

 

 

… wir müssen wissen, wir werden wissen …  

 
“… Proprio quando il robot aveva esaurito la sua intera scorta di storie e aveva cominciato a ripetersi (non c'è niente di peggio di un robot elettronico che ripete una vecchia storia per la decima volta), la meta del mio viaggio apparve in lontananza. Le galassie che coprivano la linea misteriosa erano ora alle mie spalle, e davanti a me stava. . . l'hotel Cosmos. Qualche tempo prima avevo costruito un piccolo pianeta per alcuni esuli interstellari vagabondi, ma quelli lo avevano fatto a pezzi e si erano ritrovati di nuovo senza un rifugio. Allora avevano deciso di smettere di vagare per galassie sconosciute e avevano messo su un edificio grandioso: un hotel per tutti i viaggiatori del cosmo.

Le Greche n.3

una rassegna ‘in doppio’ per imparare qualcosa in più, scherzandoci sù

 
Sono andata a fare i compiti da Francesco Caranti.
Dai, non ti arrabbiare Vittorio! Te lo detto fin dal principio che a me le Greche non sono mai state troppo simpatiche … solo le donne dell’antica Grecia perché, poverette, non venivano considerate il giusto: schiave e basta. Gli antichi Greci, si sa, avevano predilezione per gli esemplari del loro stesso sesso …

Le Greche n.2

una rassegna ‘in doppio’ per imparare qualcosa in più, scherzandoci sù

 
Quindi tu mi dici che al ginnasio mi son beccata una serie di 2 perché avevo una Prof che non ha mai capito un tubo e sfogava su di noi poveretti le frustrazioni dovute a lacune mai colmate? Beh … un po’ triste scoprirlo a 40 anni suonati … ma meglio tardi che mai!
Dai, Vitt! Uno a zero palla al centro. E, visto che il prossimo tiro tocca a me, parto ‘parata’ (come dicono i Boy Scout) e mi presento con tanto di Garzantina della Finanza.

Le Greche n.1

una rassegna ‘in doppio’ per imparare qualcosa in più, scherzandoci sù

 
Cari amici di www.francescocaranti.net, prende il via oggi una rassegna ‘in doppio’ per imparare qualcosa in più, scherzandoci sù. Il grande Vittorio Malvezzi mi farà un po’ di posto all’interno della sua rubrica e, come già abbiamo fatto agli esordi del nostro Sito parlandovi delle donne che si sono conquistate un posto d’onore nel mondo della Finanza (http://www.francescocaranti.com/ridendo_dicere/she_trader), ancora insieme approfondiremo per voi l’argomento Greche.

Fuori programma - Qualcosa è cambiato…

rubrica: 

 

 

 

batti e ribatti, ho proprio la sensazione che le nostre raccomandazioni siano state ascoltate

QUALCOSA E’ CAMBIATO. Un film geniale di James Brooks ma anche la percezione che il nostro lavoro in Rete abbia preso la direzione che volevamo.
Tanto per mettere insieme le coincidenze, proprio in quel film del ‘97, Jack Nicholson esce con una delle sue migliori frasi celebri “… mi fai venire voglia di essere un uomo migliore …”.   In quel contesto, un nevrotico e fobico scrittore Melvin Udall disturbato da insopportazioni, manie e ossessioni ritrova il suo equilibrio in una storia d’amore con la giovane Helen Hunt che forse ricorderete nella “Maledizione dello scorpione di Giada” un altro capolavoro di Woody Allen di qualche anno più tardi.

Fuori programma - Eugenio Lenzi - La sfida

rubrica: 

 

 

… in tiratura limitata a cento riproduzioni, dalla mano dell’architetto Eugenio Lenzi …

La Sfida, cioè l’immagine più eloquente del Toro e dell’Orso nell’arena della Borsa.
Sul perché della simbologia che prende in prestito dallo zoo due bestie di tanto rilievo, pare che il nesso provenga dal comportamento degli animali che la rappresentano. Nelle fasi di lotta e di aggressività il toro solleva l’avversario verso l’alto con le corna mentre l’orso lo atterra con una zampata.

Fuori programma - Eugenio Lenzi - La sifa

rubrica: 

 

 

… in tiratura limitata a cento riproduzioni, dalla mano dell’architetto Eugenio Lenzi …

La Sfida, cioè l’immagine più eloquente del Toro e dell’Orso nell’arena della Borsa.
Sul perché della simbologia che prende in prestito dallo zoo due bestie di tanto rilievo, pare che il nesso provenga dal comportamento degli animali che la rappresentano. Nelle fasi di lotta e di aggressività il toro solleva l’avversario verso l’alto con le corna mentre l’orso lo atterra con una zampata.

Fuori programma - Il Natale è alle porte: idee di gadget... d’Arte!

rubrica: 

 

 

 

Intervista ad Eugenio Lenzi sul numero di dicembre di mondolibero

L’artista bolognese festeggia i suoi primi 40 anni di età il 30 dicembre p.v. Lo abbiamo incontrato nel suo Studio nel centro storico di Bologna, dove ci ha accolto coi suoi modi particolarmente riservati ed educati.
Dal suo parlare garbato traspare il suo grande entusiasmo e la sua autentica passione per il suo lavoro, a cui si dedica con grande devozione. Ci ha colpito il suo amore per “il particolare”, l’attenzione per i dettagli, anche il più infinitesimo viene trattato con grande rispetto. L’opera d’arte è considerata a 360°, nulla è lasciato al caso. In lui si ritrovano ed esplodono, quasi improvvisamente, il piacere del bello, l’amore per l’innovazione, la volontà di creare in un concetto olistico, cioè che racchiude e comprende tutto!
 

Fuori programma - Il segreto è la psicologia?

rubrica: 
Autore: 

 

 

 

La consapevolezza non è mai una condizione, semmai una conquista da difendere ogni giorno

Vivere di Trading, la nuova opera di Alexander Elder, sarà disponibile in Italia da Gennaio 2010.
Poco prima che venisse fondato www.francescocaranti.com avevo promesso al fondatore del Sito – Francesco Caranti – ed ai miei futuri collaboratori che, indipendentemente dal fatto che fossi psicologa, non avrei MAI parlato di psicologia del trading. Ne parlano in troppi, in maniera ridondante e stereotipata … e non aiuta nessun trader.

Trading con le Opzioni - I Cattivi sono in Agguato!

 

 

 

 

Ti tranquillizzo. Questo non è un abuso di potere

Non è proprio come vi dirà tra poco lui, il grande Vittorio Malvezzi.
Non gli ho lasciato alcuna delega perché, molto meglio, gli ho lasciato carta bianca. Oltre che caro amico, per me Vittorio è e sarà sempre un grande Maestro di cultura, di stile, di classe, di ironia, di intelligenza curiosa … quindi, quando scopre qualche ‘inghippo’ che a me è sfuggito, gli apro sempre con infinito piacere le porte della mia rubrica perché, sono certa, lo leggerete sempre con piacere.
Dai, Vitt! A te la parola!
Erika Tassi

Lo scultore architetto Eugenio Lenzi lavorerà a nostro fianco

rubrica: 

 

 

 

… l’amore per il Cavallo, la Porsche e la Cioccolata …

Il 18 novembre a Bologna è ripartita la kermesse del cioccolato: Cioccoshow 2009.
Piazza Maggiore e San Petronio che le sta di fronte, in questi giorni hanno confuso il sacro di un’austera e nebbiosa Felsina medievale col profano di una goliardica e impazzita sede di ghiottonerie.
Figurati che hanno messo in ballo tutti i più estrosi cioccolatai d’Italia! sotto almeno quaranta gazebi stile Gheddafi, ma con un clima per niente paragonabile dato che al posto dei quaranta gradi della dolce Tripoli, non ce n’erano più di cinque o sei.

Osti e vini n. 21

 

 

 

 

“… Exchange Traded Commodities (ETC) …”

 
Partendo dal presupposto che tutti conosciate gli ETF (Exchange Traded Funds), vorrei parlarvi di ETC, ovvero Exchange Traded Commodities, e scoprire con voi alcune peculiarità di questi strumenti finanziari.
Gli ETC sono molto simili agli ETF in quanto entrambi a contrattazione continua ed hanno svariati market maker, ma non sono la stessa cosa. La differenza é giuridica: mentre gli ETC sono obbligazioni a zero coupon con durata indeterminata appoggiate ad un contratto di esposizione al sottostante (quindi non sono OICR), gli ETF sono un fondo strutturato (quindi OICR).

Trading con le Opzioni - TOL12 - Guai a te se shorti put con Fineco

Autore: 

 

 

 

 

sono io che non ho ancora capito un tubo di Opzioni o Fineco ha creato le proprie regole ‘ad usum delphini’

Quella che vedete nell’immagine qui sopra è una European Option Put o, per lo meno, è l’immagine della European Option Put che offre Banca Fineco.
Beh! Che dire? Personalmente faccio trading in Opzioni da una decina d’anni e non ho mai avuto una considerazione tale delle Put. Certo, sono bestiacce dure. Bisogna saperle gestire ma, nonostante non sia uno dei massimi esperti nel settore della Finanza Derivata, mi pare di averle studiate a lungo e di avere imparato a conoscerle un pochetto.

Borsa - Capitalism: a love story

rubrica: 

 

 

… capitalismo e democrazia per Moore non sono sinonimi …

 
Un pachiderma dall’aria simpatica con un ciuffo di capelli che esce da un berretto da apatico contabile del primo novecento, un’espressione persa dietro a due spessi occhiali demodé con addosso una tuta da allenatore di softball: questo è Michael Moore, nato a Flint (Michigan) negli anni ’50, eterno rivale della politica della GM, la General Motors del grande sogno americano. Un sogno sfumato, però, che ha ridotto Flint a una città-cimitero, una debacle totale delle grandi speranze progressiste di Roosevelt.

Borsa e Arte in Borsa

rubrica: 

 

 

Proprio adesso che i colori dolci di ottobre lasciano il passo alle prime cupe luci di un inverno che viene e mentre il cuore si stringe nel freddo che avanza e attende che altre cose si accendano per riscaldarlo … proprio adesso i miei desideri sono stati esauditi.

Una giornata come tante, la mia, con la solita campanella che suona alle nove per dirci che la Borsa di palazzo Mezzanotte riapre i battenti per farci ricchi o per distruggerci, ma questo dipende solo da noi.
Unica eccezione di una giornata come tante, l’incontro con un amico, quel tale Roberto che mi ha curato da re l’edizione dei libri.

Aiutini...

Te lo dico subito, così semmai non stai neppure a perdere tempo ...

 
Pianti lì subito di leggere e ti dedichi a qualcosa di più produttivo. D’altra parte se mi hai già letto, sai che da me non puoi aspettarti voli pindarici o analisi brucianti come altri colleghi, che ammiro e invidio, ogni tanto ci buttano in braccio. Io mi limito a offrirti qualche piccolo accorgimento che sono riuscito a scovare e a testare. Un “aiutino” come direbbero in TV, ma di buono c’è che se funziona con me, puoi star sicuro che è testato a prova di stupido. Ehm … non volevo tirarmi la zappa sui piedi. Signori della Corte, chiedo che l’ultima frase venga cassata dal verbale.

Opzioni MIBO - La Parità Call/Put ovvero come si legano tra loro le opzioni ITM e le OTM - Parte 2

rubrica: 

 

 

 

Come costruirsi il mitico “Panel da nababbi” in economia sfruttando la Parità Call – Put

Cari amici, innanzitutto mi scuso per la lunga attesa di questo intervento, ma purtroppo ho avuto un periodo non facile dal punto di vista “opzionistico” : nonostante che il mercato di questi tempi sia stato decisamente tranquillo, ho avuto le mie gatte da pelare, e solo adesso posso rilassarmi un po’! Del resto, tutti noi di Francescocaranti.net, non ci limitiamo ad illustrare la materia della Finanza Derivata, ma siamo effettivi Operatori e quindi non di rado quest’ultimo ci si rivolta contro anche in situazioni in cui guadagnare sembrerebbe molto facile (ovviamente, guardandolo dopo !).

Pagine