Lo scultore architetto Eugenio Lenzi lavorerà a nostro fianco

rubrica: 

 

 

 

… l’amore per il Cavallo, la Porsche e la Cioccolata …

Il 18 novembre a Bologna è ripartita la kermesse del cioccolato: Cioccoshow 2009.
Piazza Maggiore e San Petronio che le sta di fronte, in questi giorni hanno confuso il sacro di un’austera e nebbiosa Felsina medievale col profano di una goliardica e impazzita sede di ghiottonerie.
Figurati che hanno messo in ballo tutti i più estrosi cioccolatai d’Italia! sotto almeno quaranta gazebi stile Gheddafi, ma con un clima per niente paragonabile dato che al posto dei quaranta gradi della dolce Tripoli, non ce n’erano più di cinque o sei.
 
C’è anche da dire che all’Emporio della Cultura <che sta proprio sotto il Palazzo del Podestà> avevano allestito una festa speciale: i cent’anni del Bologna Football Club 1909-2009.
La nostra è una “squadretta”, lo so bene, niente da paragonare all’Inter o alla Juve, ma tre scudetti ce li siamo comunque meritati nel ‘25 <Genoa>, nel ‘29 <Torino> e l’ultimo  nell'era del girone unico, ‘63-‘64 contro l'Inter. In quegli anni io ero ragazzino e non mi sono mai scordato la questione del doping ma forse quella era soltanto la preistoria del calcio moderno e quello scudetto, volere o volare, ce lo siamo comunque appiccicato al petto.
 
Al Cioccoshow 2009 è arrivato Di Vaio (100 gol segnati in maggio)acclamato da mille ragazzine gasate, l’amico Andrea Santolini (Presidente dell’Emporio della Cultura), l’editore Roberto Mugavero che nell’occasione ri-presentava l’Enciclopedia e la Storia dei Cento Anni <opera superba> ed Eugenio Lenzi che per il Bologna Football Club avrebbe scolpito lo scudetto da un grosso cubo di cioccolata … lo scarto di scultura è andato in beneficenza.
 
Ecco! Qui potete vedere l’opera appena creata: Eugenio Lenzi è il primo a destra, quello col pullover azzurro.
 
 
Come forse ricorderete nel contributo Borsa e Arte in Borsa del 9 novembre, la conoscenza con Eugenio Lenzi è nata in una trattoria della bassa, assieme al fotografo Lorenzo Capellini: http://www.francescocaranti.com/oltre_la_borsa/arte_borsa .
 
Ma, come si suol dire, da cosa è nata cosa, tanto da farvela breve: HO CONVINTO EUGENIO A FARE UN LAVORO PER LA NOSTRA EDITORIA.
Dal prossimo lunedì 8 dicembre, il cofanetto dei libri Guida al Trading con le Opzioni e Scacchiere di Opzioni conterrà un’opera di Lenzi, a tiratura limitata: solo 100 esemplari.
 
Il soggetto sarà la Borsa, ovviamente, ma da qui all’8 dicembre resta ancora un segreto! Affrettatevi, però.
 
A presto.
 
Francesco Caranti